13 settembre 2018. Giornata mondiale contro la Sepsi

 

Riconoscere precocemente segni e sintomi salva la vita



Come ogni anno, il 13 settembre si celebra la giornata mondiale contro la sepsi, promossa a livello internazionale da Sepsis Global Alliance.
La sepsi può colpire chiunque senza distinzione di età, sesso, condizioni di salute anche se sono più esposte le persone più deboli: in Italia si stimano circa 60 mila morti all'anno a causa della sepsi. In Europa, ogni anno, si registrano circa 400 casi di sepsi ogni 100.000 abitanti, un’incidenza che supera quella dell’infarto e dei tumori.


"Anipio è in prima linea contro la sepsi. - spiega Maria Mongardi, presidente ANIPIO. - Anche gli infermieri possono dare un contributo importante nella lotta alla sepsi, identificando precocemente segni e sintomi, e aiutare così la diagnosi precoce".


Per saperne di più, consulta il sito del World Sepsis Day