Catanzaro, primi ISRI calabresi e un evento formativo

 
img tratta dalla Locandina dell'evento formativo
img tratta dalla Locandina dell'evento formativo
 

Il 27 giugno il Master ANIPIO in Management del rischio infettivo correlato all'assistenza sanitaria di Catanzaro laurea i primi 9 infermieri esperti in gestione del rischio infettivo.
Con l’occasione, il 28 giugno si tiene al Campus Universitario “Salvatore Venuta” dell'Università Magna Græcia di Catanzaro un evento formativo associato:  “La prevenzione e il controllo dell’antibiotico-resistenza”. L’incontro è organizzato dal Servizio sanitario regionale della Calabria e dall'Università di Catanzaro con il patrocinio di OPI Catanzaro, della Società italiana igiene (SITI) e di ANIPIO.

In apertura Stefania Iannazzo, Ministero della salute, presenta Il Piano di Contrasto dell’Antimicrobico-Resistenza (PNCAR) e Benedetto Caroleo descrive il ruolo della Regione Calabria nell’applicazione del Piano. A seguire si entra nel merito con affondi sull'antibioticoresistenza nel setting ospedaliero (e uno sguardo anche alla terapia intensiva) e negli ambiti cardiochirurgico, farmacologico e microbiologico. Ci si sofferma inoltre sul ruolo chiave dell’infermiere nel combattere i microrganismi resistenti agli antibiotici e sulla formazione di questi professionisti (intervento del Presidente ANIPIO, Maria Mongardi).

 

Scarica

 
 

Link utili

  • Edizione di Catanzaro del Master in Management del rischio infettivo correlato all'assistenza sanitaria