Master Parma, prorogata l'iscrizione al 22 gennaio

 
 

Prorogata l'iscrizione al Masterin Management del rischio infettivo correlato all’assistenza pressol’Università degli Studi di Parma, anno accademico 2020-2021. Leiscrizioni si chiudono il 22 gennaio 2021,mentre le immatricolazioni avvengono tra il 15 e il 22 febbraio2021.

Da ormai 6 anni ANIPIOe l’Università degli Studi di Parma collaborano per formare infermieri espertinel rischio infettivo, una figura professionale indispensabile per poteraffrontare sia le emergenze sanitarie, sia la quotidianità nelle strutturepresso cui operano i nostri professionisti della salute.

Il master di I livello avrà una durata complessiva di 12mesi (60 Crediti Formativi Universitari) e le lezioni si svolgeranno da febbraio2021 a marzo 2022 (sono esclusi i mesi di luglio e di agosto).
La didattica prevede lezioni interattive, attività dilaboratorio (in presenza), simulazioni e role-playing, inoltre gli studentiavranno accesso all’uso di una piattaforma formativa per le attività didattichea distanza. Il percorso richiede lo sviluppo di project work realizzatiin gruppo e con il supporto di tutor qualificati, mentre la prova finaleconsisterà nella discussione di una tesi sviluppata a partire dal progetto diricerca elaborato nei project work. Inoltre il Master prevede attività ditirocinio presso centri di eccellenza convenzionati con l’Università di Parma.

Le principali tematicheaffrontante durante ilpercorso sono: epidemiologia delle malattie infettive e delle infezionicorrelate all’assistenza e modelli organizzativi di controllo, ricerca dellaletteratura, infezioni correlate alle pratiche assistenziali: aspetti clinici edi diagnosi, strategie per la prevenzione, controllo e sorveglianza delleinfezioni, gli strumenti: formazione, comunicazione ed educazione deiprofessionisti e degli utenti. Le attività si terranno presso le auledell’Università di Parma e, laddove previsto, saranno mediate dalla piattaformaformativa. Per l’intero percorso è garantito il rispetto delle norme disicurezza sanitarie previste.


Per informazionisul percorso attivato pressol’Università degli Studi di Parma è possibile fare riferimento al Presidentedel Master, il Prof. Leopoldo Sarli, Dipartimento di Medicina e Chirurgia [leopoldo.sarli@unipr.it]e ai coordinatori scientifici: dott.ssa Maria Mongardi, PresidenteANIPIO, [presidente@anipio.it] e alla dott.ssa Giovanna Artioli [giovanna.artioli@unipr.it]oppure al tutor del master: dott.ssa Laura Deiana [lauradeiana36@yahoo.it]

 
Scarica
 

Link utili