Link per operatori sanitari e cittadini

SARS-CoV-2 e COVID19, i nuovi nomi

AGGIORNAMENTI - 17 FEBBRAIO 2020 CET 8.00 – I dati ECDC ci dicono che nel mondo i casi confermati in laboratorio sono 71.333, di questi 1775 deceduti (1770 in Cina, 1 ad Hong Kong, 1 a Taiwan, 1 in Francia, 1 nelle Filippine e 1 in Giappone). In Europa ECDC conta oggi 45 casi accertati. Mentre è notizia recente il primo caso africano, in Egitto. L’OMS riferisce intanto i dati cinesi relativi ai professionisti della salute infettati dall’inizio dell’epidemia: 1760 (di questi 6 deceduti).

Soci ANIPIO in Assemblea il 28 marzo
Ed ecco i futuri 18 ISRI Campani
Primi Presidenti regionali ANIPIO

Orientamenti...

sull'ultimo numero Dicembre 2019...

 
 

La Ricerca

 

Trial, survey nazionali, studi epidemiologici...
La nostra ricerca nell’ambito del rischio infettivo. Attualmente in corso due ricerche ANIPIO

 

LA FORMAZIONE

Vuoi diventare Infermiere Specialista Rischio Infettivo?
Sei un operatore sanitario?
Sei un’organizzazione sanitaria o socio-sanitaria?

BUONE NUOVE DALLA RETE ANIPIO

 

DAL CONSIGLIO DIRETTIVO

Riprendono i lavori con la Rete nazionale degli ISRI. Ecco i prossimi appuntamenti della Rete:
Milano, 6 marzo, 8 maggio, 14.30 -16.30
Vicenza, 20 marzo, 29 maggio, 4 dicembre, 14.30 -16.30
Napoli, 23 aprile, 4 giugno e 20 novembre, 14.30 -16.30
 
I rispettivi Gruppi regionali riceveranno una Convocazione in prossimità degli incontri.


 
Facebook

ANIPIO nasce nel 1991 a Bologna, su iniziativa di un gruppo di infermieri impegnati nel controllo del rischio infettivo, con l'obiettivo di condividere conoscenze  ed esperienze per contrastare il fenomeno delle infezioni correlate all'assistenza. L’infermiere specialista nel rischio infettivo (ISRI) è una risorsa importante per tutti, cittadini, operatori e organizzazioni socio-sanitarie.