questionario
Questionario on line
ISRI: al via la survey nazionale

Si invitano tutti gli infermieri specialisti nel rischio infettivo a compilare il questionario

Leggi tutto
loghi università
Formazione
Master in Management del rischio infettivo

On line i bandi per l'Università di Catanzaro e di Roma "Tor Vergata"

Leggi tutto
In primo piano
Contrasto all'antimicrobico-resistenza

Il testo definitivo del Piano Nazionale 2017-2020

Leggi tutto
Revisione sugli esiti sensibili alle cure infermieristiche
Guida e Supporto alla Cura del Cavo Orale

 

 

Orientamenti...sull'ultimo numero

Numero Dicembre 2017

- Una nuova era nella lotta all’HIV (FREE)
- WHO, PAHO. Decontaminazione e reprocessing di dispositivi medici per strutture sanitarie. Traduzione parte II (contenuto riservato ai soci)
- Valutazione dell’igiene delle mani degli operatori e delle superfici ospedaliere con l’utilizzo del bioluminometro (contenuto riservato ai soci)
- Come prevenire le infezioni al proprio domicilio: guida per i pazienti oncologici (contenuto riservato ai soci)
- L’infermiere esperto nel rischio infettivo al “centro” del sistema di sorveglianza di laboratorio delle ICA nel Nuovo ospedale di Prato (contenuto riservato ai soci)
- L’evoluzione del processo di sterilizzazione (contenuto riservato ai soci)
 
 

 

News e alert da Organismi Internazionali

 

ANIPIO nasce nel 1991 a Bologna, ad opera di un gruppo di  infermieri coinvolti nel controllo del rischio infettivo,  con l'obiettivo di condividere conoscenze  ed esperienze  per contrastare il fenomeno delle infezioni correlate all'assistenza . L’infermiere specialista nel rischio infettivo (ISRI) è una risorsa importante,  per i cittadini, per gli operatori e per le organizzazioni socio-sanitarie.


Facebook