INFEZIONI CORRELATE ALL'ASSISTENZA


 

L’uomo è una creatura composta da milioni e milioni di cellule: un microbo è composto da un solo, ma nel corso dei secoli i due sono stati in continuo conflitto fra loro.
                                                                                                       (AB Christie) Infectious Diseases: Epidemiology and Clinical Practice  1 febbraio 1969

 
 
Escherichia Coli. image Simulazioni al computer per progettazione di nuovi farmaci (Sharper night 2021) Università degli Studi di Cagliari – Dipartimento di Fisica

[Ultimo aggiornamento: Ottobre 2021]

Le  infezioni correlate all’assistenza, insieme alla resistenza antimicrobica  rappresenta uno dei maggiori problemi per la Sanità Pubblica ed influiscono in modo significativo sulla qualità e sulla sicurezza dell'assistenza sanitaria. Il loro impatto su morbilità e mortalità è stato ben descritto, compreso l'onere economico sulla società [1, 4]
L’Organizzazione Mondiale della Sanità, indica le Infezioni Correlate all’Assistenza, come l’evento avverso più frequente durante l’erogazione di prestazioni e servizi sanitari, con un trend epidemiologico in progressione e un impatto clinico ed economico rilevante con conseguente aumento di costi diretti e indiretti, dovuti ad un prolungamento della durata della degenza, della disabilità a lungo termine e della mortalità. [2]

L'indagine sulla prevalenza puntuale 2016-2017 del Centro Europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie ha riportato che ogni anno si verificano 8,9 milioni di ICA nelle strutture europee di assistenza per acuti e a lungo termine. [3]
Ogni anno nell'Unione Europea e nello Spazio economico europeo si verificano 2.609.911 nuovi casi di Infezioni correlate all’assistenza. L'onere cumulativo delle sei ICA è stato stimato in 501 anni di vita adeguati alla disabilità (DALY) per 100.000 abitanti, con oltre 90.000 decessi all'anno. [4]
Ogni anno nell'Unione Europea si verificano 426.277 infezioni nosocomiali causate da microrganismi resistenti agli antimicrobici. Le morti attribuibili  a causa di microrganismi resistenti agli antimicrobici sono state stimate in 33.110 all'anno. [5]

Le ICA sono potenzialmente evitabili se vengono implementati efficaci interventi di prevenzione e controllo delle infezioni (IPC) e sono state descritte riduzioni tra il 35% e il 55%.  [6,  7]I miglioramenti nell'IPC a livello nazionale e di struttura sono fondamentali per il successo del contenimento della resistenza antimicrobica e la prevenzione delle ICA, compresi i focolai di malattie altamente trasmissibili attraverso cure di alta qualità nel contesto della copertura sanitaria universale. [8]
L'estensione e la gravità della situazione attuale non possono essere risolte senza un approccio globale più centralizzato, fissando un Gold standard minimo per l'applicazione obbligatoria delle misure di controllo delle infezioni, definendo Curricula  per il controllo delle infezioni e la gestione degli antibiotici da includere obbligatoriamente nelle scuole di medicina e definendo indicatori appropriati per monitorare l'attuazione e l'efficacia di interventi. [9]

 
 
 

Riferimenti bibliografici del testo

[1] Tartari E, Tomczyk S, Pires D, Zayed B, Coutinho Rehse AP, Kariyo P, et al.  Implementation of the       infection prevention and control core components at the national level: a global situational analysis. J Hosp Infect. 2021; 108:94–103. doi: 10.1016/j.jhin.2020.11.025
[2] World Health Organization. Report on the burden of endemichealth care-associated infection worldwide.  Geneva: WHO; 2011. Available at: http://apps.who.int/iris/handle/10665/80135
[3] Suetens, K. Latour, T. Kärki, E. Ricchizzi, P. Kinross, M.L. Moro, et al. Prevalence of healthcare-associated infections, estimated incidence and composite antimicrobial resistance index in acute care hospitals and long-term care facilities: results from two European point prevalence surveys, 2016 to 2017 Eurosurveillance, 23 (2018), pp. 1-18, 10.2807/1560-7917.ES.2018.23.46.1800516
[4] Cassini A., Plachouras D., Eckmanns T., Abu Sin M., Blank H. P., Ducomble T., et al. Burden of six healthcare-associated infections on European population health: estimating incidence-based disability-adjusted life years through a population prevalence-based modelling study PLoS Med, 13 (2016), pp. 1-16, 10.1371/journal.pmed.1002150
[5] Cassini A, Högberg LD, Plachouras D, Quattrocchi A, Hoxha A, Simonsen GS, Colomb-Cotinat M,    Kretzschmar ME, Devleesschauwer B, Cecchini M, Ouakrim DA, Oliveira TC, Struelens MJ, Suetens C, Monnet DL; Burden of AMR Collaborative Group. Attributable deaths and disability-adjusted life-years caused by infections with antibiotic-resistant bacteria in the EU and the European Economic Area in 2015: a population-level modelling analysis. Lancet Infect Dis. 2019 Jan;19(1):56-66. doi: 10.1016/S1473-3099(18)30605-4.
[6] Zingg W., Holmes A., Dettenkofer M., Goetting T., Secci F., Clack L. Hospital organisation, management, and structure for prevention of health-care-associated infection: a systematic review and expert consensus. Lancet Infect Dis. 2015;15:212–224. doi: 10.1016/S1473-3099(14)70854-0
[7] Schreiber PW, Sax H., Wolfensberger A., ​​Clack L., Kuster SP The preventable proportion of healthcare-associated infections 2005–2016: systematic review and meta-analysis. Infect Control Hosp Epidemiol. 2018; 39 : 1277-1295. doi: 10.1017/ice.2018.183.
[8] Storr J, Twyman A, Zingg W, Damani N, Kilpatrick C, Reilly J, Price L, Egger M, Grayson ML, Kelley E, Allegranzi B; WHO Guidelines Development Group. Core components for effective infection prevention and control programmes: new WHO evidence-based recommendations. Antimicrob Resist Infect Control. 2017 Jan 10;6:6. doi: 10.1186/s13756-016-0149-9. PMID: 28078082; PMCID: PMC5223492.
[9] Tacconelli E, Pezzani MD. Public health burden of antimicrobial resistance in Europe. Lancet Infect Dis. 2019 Jan;19(1):4-6. doi: 10.1016/S1473-3099(18)30648-0. Epub 2018 Nov 5. PMID: 30409682.


 
 
 

LINEE GUIDA E NORMATIVA DI RIFERIMENTO

LINEE GUIDA E DOCUMENTI DI INDIRIZZO  

European Centre for Disease Prevention and Control (ECDC)
Core competencies for infection control and hospital hygiene professionals in the European Union http://ecdc.europa.eu/en/publications/Publications/infection-control-core-competencies.pdf
TECHNICAL DOCUMENT
- Core competencies for infection control and hospital hygiene professionals in the European Union ECDC 2013 https://www.ecdc.europa.eu/sites/default/files/media/en/publications/Publications/infection-control-core-competencies.pdf
Surveillance of healthcare-associated infections and prevention indicators in European intensive care units.Stockholm: ECDC; 2017 https://www.ecdc.europa.eu/sites/default/files/documents/HAI-Net-ICU-protocol-v2.2_0.pdf
World Health Organization (WHO)
Strengthening infection prevention and control in primary care. A collection of existing standards (WHO, 2021)  
- World Health Organization. (‎2020)‎. Core competencies for infection prevention and control professionals. World Health Organization. https://apps.who.int/iris/handle/10665/335821. License: CC BY-NC-SA 3.0 IGO
Minimum requirements for infection prevention and control programmes (2019) https://www.who.int/infection-prevention/publications/MinReq-Manual_2019.pdf?ua=1
Core components for infection prevention and control - Implementation tools and resources supporting facility level and national implementation (2018) http://www.who.int/infection-prevention/tools/core-components/en/  
Guidelines on core components of infection prevention and control programmes at the national and acute health care facility level (2016) http://www.who.int/gpsc/ipc-components/en  
European Society of Clinical Microbiology and Infectious Diseases (ESCMID)
Minimum requirements in infection control (2015) https://www.clinicalmicrobiologyandinfection.com/article/S1198-743X(15)00811-3/pdf
Society for Healthcare Epidemiology of America (SHEA)
Guidance for Infection Prevention and Healthcare Epidemiology Programs: Healthcare Epidemiologist Skills and Competencies (2015)  
CDC
- Core Infection Prevention and Control Practices for Safe Healthcare Delivery in All Settings – Recommendations of the Healthcare Infection Control Practices Advisory Committee Last updated: March 15, 2017 Page 1 of 15 Downloaded from: https://www.cdc.gov/hicpac/recommendations/core-practices.html
- Guidelines for Environmental Infection Control in Health-Care Facilities Recommendations of CDC and the Healthcare Infection Control Practices Advisory Committee (HICPAC) : https://www.cdc.gov/infectioncontrol/guidelines/environmental/index.html 2003 Updated: July 2019
NICE
Infection prevention and control. NICE quality standard 61. Aprile 2014
- Yokoe DS et al.Introduction to “A Compendium of Strategies to Prevent Healthcare-Associated Infections in Acute Care Hospitals: 2014 Updates. Infect Control Hosp Epidemiol. 2014 May;35(5):455-9
- Loveday HP et al. Epic3: national evidence-based guidelines for preventing healthcare-associated infections in NHS hospitals in England. J Hosp Infect. 2014 Jan;86 Suppl 1:S1-70Riferimenti legislativi  NAZIONALI Circolare n. 8/1988 del Ministero della Sanità -“Lotta contro le infezioni ospedaliere: la sorveglianza”.La circolare ha definito i metodi di sorveglianza da adottare e un rapporto posti letto/infermiere addette al controllo delle infezioni di 250-400 per ogni figura infermieristica a tempo pieno.


RIFERIMENTI LEGISLATIVI

NAZIONALI
Circolare n. 8/1988 del Ministero della Sanità -“Lotta contro le infezioni ospedaliere: la sorveglianza”.La circolare ha definito i metodi di sorveglianza da adottare e un rapporto posti letto/infermiere addette al controllo delle infezioni di 250-400 per ogni figura infermieristica a tempo pieno.
Circolare n. 52/1985 del Ministero della Sanità -“Lotta contro le infezioni ospedaliere”.La circolare raccomandava l‘istituzione di programmi regionali di controllo e l’avvio, in ciascun presidio ospedaliero, di un programma di controllo delle infezioni ospedaliere che prevedesse l’istituzione del Comitato di controllo, la definizione di un gruppo operativo composto da medici e infermieri e l’istituzione della figura dell’infermiere addetto al controllo delle infezioni ospedaliere.
- Ministero della Salute Piano Nazionale di Contrasto dell’Antimicrobico-Resistenza (PNCAR) 2017-2020 (documento completo) - anno di pubblicazione: 2017
- Ministero della Salute Piano Nazionale di Contrasto dell’Antimicrobico-Resistenza (PNCAR) 2022-2024
- Recepimento Intesa Stato-Regioni concernente il "Piano Nazionale della Prevenzione (PNP) 2020-2025
- Piano Nazionale di prevenzione, sorveglianza e risposta alle Arbovirosi (PNA) 2020-2025
- Ministero della Salute – Decreto 2 aprile 2015, n. 70 “Regolamento recante definizione degli standard qualitativi, strutturali, tecnologici e quantitativi relativi all’assistenza ospedaliera”
- Conferenza Stato-Regioni del 20/12/2012: Intesa tra il Governo, le Regioni e le Province autonome sul documento recante “Disciplinare per la revisione della normativa dell'accreditamento, in attuazione dell'articolo 7, comma 1, del nuovo Patto per la salute per gli anni 2010-2012” Recepimento Regionale Intesa, che prevede tra i requisiti (6° criterio: Appropriatezza Clinica e Sicurezza) l’esistenza di un piano aziendale per la gestione del rischio, orientato alla sicurezza di operatori, pazienti e ambiente, che comprenda anche la prevenzione ed il controllo delle infezioni correlate all’assistenza, e contempli ruoli, responsabilità, risorse impiegate, monitoraggio, verifiche e formazione
- Legge 8 marzo 2017, n. 24 (c.d. “Legge Gelli”) “Disposizioni in materia di sicurezza delle cure e della persona assistita, nonché in materia di responsabilità professionale degli esercenti le professioni sanitarie”   
EUROPEI
Raccomandazione del Consiglio Europeo (9 giugno 2009) sulla sicurezza dei pazienti, comprese la prevenzione e il controllo delle infezioni associate all'assistenza sanitaria.Il documento del Consiglio Europeo, che si rivolge atutti gli Stati Membri, affronta temi generali relativi alla sicurezza deipazienti e riporta ulteriori raccomandazioni su prevenzione e controllo delle ICA.
- Commissione europea. Seconda relazione della Commissione al Consiglio in merito all'attuazione della raccomandazione 2009/C 151/01 del Consiglio sulla sicurezza dei pazienti, compresi la prevenzione e il controllo delle infezioni associate all'assistenza sanitaria. Giugno 2014
- Risoluzione del Parlamento europeo del 19 maggio 2015 su un'assistenza sanitaria più sicura in Europa: migliorare la sicurezza del paziente e combattere la resistenza antimicrobica (2014/2207(INI)

IMPATTO ECONOMICO FINANZIARIO
- Chouaket EN, Beogo I, Sia D, et al. Protocol for a systematic review of economic analyses of nosocomial infection prevention and control interventions in OECD hospitals. BMJ Open 2020;10:e037765. doi: 10.1136/bmjopen-2020-037765   European Centre for Disease Prevention and Control. Economic evaluations of interventions to prevent healthcare-associated infections. Stockholm: ECDC; 2017
- Badia JM et al. Impact of surgical site infection on healthcare costs and patient outcomes: a systematic review in six European countries. 2017. Journal of Hospital Infection 96; 1e15
- Arefian H et al. Economic Evaluation of Interventions for Prevention of Hospital Acquired Infections: A Systematic Review. PLoS ONE 11(1): e0146381.doi:10.1371/journal.pone.0146381

 
 

APPROFONDIMENTI

- Plachouras D., Kärki T., Hansen S., Hopkins S., Lyytikäinen O., Moro M. L., Reilly J., Zarb P., Zingg W., Kinross P., Weist K., Monnet D. L., Suetens C., the Point Prevalence Survey Study Group. Antimicrobial use in European acute care hospitals: results from the second point prevalence survey (PPS) of healthcare-associated infections and antimicrobial use, 2016 to 2017. Euro Surveill. 2018;23(46):pii=1800393. https://doi.org/10.2807/1560-7917.ES.23.46.1800393
- Rodríguez-Acelas AL et al. Risk factors for health care-associated infection in hospitalized adults: Systematic review and meta-analysis. Am J Infect Control. 2017 Oct 11. pii: S0196-6553(17)30996-3
- ZinggW et al. Hospital organisation, management, and structure for prevention ofhealth-care-associated infection: a systematic review and expert consensus. LancetInfect Dis. 2015 Feb;15(2):212-224.
- Tacconelli E, Cataldo MA, Dancer SJ, et al; European Society of Clinical Microbiology. ESCMID guidelines for the management of the infection control measures to reduce transmission of multidrug-resistant Gram-negative bacteria in hospitalized patients. Clin Microbiol Infect. 2014 Jan;20 Suppl 1:1-55.

 
 

Link utili