All’Università di Parma si sono aperte le iscrizioni al Master in management del rischio infettivo. La data ultima per iscriversi è il 6 dicembre 2019.
La formazione avanzata partirà a gennaio 2020 e avrà durata di un anno. Le lezioni si terranno due giorni a settimana a giorni alterni, ad eccezione dei mesi di luglio e di agosto. I posti messi a bando per questo anno accademico sono 40, mentre 10 sono i posti riservati agli uditori.

Il master tratterà di epidemiologia e modelli organizzativi di controllo, di metodologia della ricerca, di infezioni correlate alle pratiche assistenziali e di strategie per la prevenzione e il controllo delle infezioni.
Durate il percorso formativo proposto da ANIPIO e dall’Università di Parma, l’infermiere esperto acquisisce competenze professionali specifiche cliniche, gestionali, organizzative, relazionali, operando in autonomia e in collaborazione con gli altri professionisti nei vari contesti sanitari e socio-sanitari, sia pubblici, sia privati.

L’infermiere specialista nelle infezioni correlate all’assistenza rappresenta un valido supporto alla tutela della salute della collettività, è un ‘professionista-risorsa’ per tutti: per i cittadini, per gli operatori e per le organizzazioni socio-sanitarie.


Per informazioni scrivere a:
 master.formazionepermanente@unipr.it

La brochure ANIPIO ‘
Diventare infermiere del rischio infettivo offre ulteriori preziose informazioni sulla natura di questa figura professionale, sul contesto in cui si inserisce, ma soprattutto sul percorso formativo più idoneo per diventare esperto nella gestione del rischio infettivo.


 

Scarica

 

Link utili

Altre formazioni ANIPIO - Catalogo formativo ANIPIO